Le ragazze di Wall Street: più spazio alle donne.

Le ragazze di Wall Street, (Lorene Scafaria, 2019), riprende la storia di un gruppo di spogliarelliste che organizzarono una truffa ai danni dei broker di Wall Street responsabili della crisi finanziaria del 2008.

Indi si tratta di una storia vera che nel film è rappresentata da Ramona, (Jennifer Lopez), che si mette a capo di questa pazza idea.

L’escamotage usato è quello dell’intervista. Infatti tutti gli avvenimenti vengono raccontati attraverso la voce di una delle ragazze, Destiny, l’ultima arrivata che spiega come è stata ordita la truffa e cosa, in particolare, ha condotto queste spogliarelliste a organizzarla.

Destiny lavora a fatica fino a quando non incontra Ramona, spogliarellista e ballerina di esperienza e molto amata, con un gruppo ricco di clienti tutti ovviamente danarosi, che la prende sotto la sua ala protettiva.

Sarà proprio grazie a Ramona che Destiny si troverà coinvolta in questa mega truffa caratterizzata da alcol e soldi.

le-ragazze-di-wall-street-recensione-1

Insomma, la storia racconta di come queste donne riescano a fare dei soldi in modo molto facile, ma non è tutto come sembra.
Donne che fanno questo lavoro non per fare soldi facili, ma più che altro per la rapidità di averli: soldi che, certo, aiutano a togliersi diversi sfizi, ma che vengono ricercati per poter vivere una vita dignitosa, per essere indipendenti ed autonomi e per poter concedere ai propri figli e alla propria famiglia una vita felice e spensierata che loro non hanno mai avuto. Donne che fanno questo lavoro per sopravvivere, persone che vengono poste costantemente sotto la lente dei pregiudizi di donne e, soprattutto, di uomini.

Ovviamente questo film, nonostante possa apparire superficiale, ha lo scopo di porre l’attenzione sul nostro mondo maschilista e sulla problematica che vede costrette le donne a essere sempre giudicate e criticate, qualunque cosa facciano.

Indi l’idea reale che dobbiamo farci di questa storia, non è ovviamente puntare il dito contro queste scelte, ma cercare di capire il punto di vista femminile, e stare dalla parte delle donne.

Il film non è sempre scorrevole, ci sono parti decisamente morte, ma tutto sommato, la storia appare interessante se la si guarda dalla luce giusta.

Un film fatto non solo da balli sensuali e donne affascinanti, ma che diventa una fotografia di quella che è stata l’America un decennio fa e non solo. Tra crisi finanziaria, uomini che usano le donne, e donne che ricambiano il favore.

Hustlers

Non è un film denuncia, ma semplicemente un film che racconta, senza purtroppo brillare.
Le donne sono donne comuni e nonostante l’intento sia quello di non giudicare, ma di capire, non sono esempi di grandi donne o di donne indimenticabili.
È una storia che non pretende di insegnare nulla, ma soltanto di farsi guardare.

VOTO.
Generale: ⭐⭐
Riflessioni: ✏️✏️
Azione: 👊
Emozioni: ❤️
Suspense: 😮
Consigliato: SI.

download

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...