La ragazza dei tulipani: bello solo da guardare.

La ragazza dei tulipani, (Justin Chadwick, 2017), è un film ambientato in Olanda, nella meravigliosa Amsterdam nel 1930. Una storia di una donna, Sophie, una ragazza dall’animo prepotente, affamata di vita e di indipendenza, con lo sguardo acuto e ammaliatore dell’attrice Alicia Vikander. Una donna dal fascino delicato, dalle movenze eleganti e dal carattere tranquillo,…

Toy Boy: bello ma non balla.

Toy Boy, (Atresmedia Television, 2020), è decisamente una serie che non ti aspetti. Una produzione apparentemente fallimentare che a parte la presenza dei sottotitoli che sono alquanto fastidiosi, riesce a coinvolgerti e farti fare un numero considerevole di domande. E cosa ancora più importante, non annoia e ti sorprende molto più spesso di quanto immagini….

Dogman: sopravvivi solo se hai la bava alla bocca.

Dogman, (Matteo Garrone, 2018), è un film particolare, sicuramente apprezzato sotto molti punti di vista. La storia ambientata in un paesino di periferia, distrutto dalla dimenticanza, che sembra uno squarcio di un tempo lontano in cui persino Dio si è dimenticato degli uomini. E proprio di dimenticanza si tratta. Perchè la vita di Marcello, (Marcello…

Jane Eyre: la copia sbiadita di un capolavoro.

Jane Eyre, (2011), è la versione cinematografica più recente di quello che ormai è diventato un vero e proprio mito. Tratto dal romanzo di Charlotte Bronte, la storia di Jane è tormentata, sofferente, cattiva, una storia di abusi e di ingiustizie che rendono questo personaggio malinconico, oscuro, brutale nella sua vita distrutta e segnata da…

The english game: come nasce il calcio moderno.

The english game, (Julian Fellowes, 2020), è una mini serie reperibile su Netflix che racconta la nascita del gioco del calcio. Siamo nel 1879 e il calcio è ai primordi. Non è considerato uno sport a livello professionale, bensì un gioco con il quale soltanto i più ricchi si dilettano. Insomma, quelli che proprio non…

Il buco: senza cooperazione siamo perduti.

Il buco, (Galder Gaztelu-Urrutia, 2020), è un esperimento cinematografico diversamente apprezzato che pone in evidenza una riflessione che tutti da sempre ci poniamo: gli uomini, arrivisti e disonesti per natura, riusciranno mai a cooperare per un bene comune? Questa domanda e la sua relativa risposta vengono ambientate all’interno di un carcere spagnolo molto particolare: la…

Il sindaco del Rione Sanità: il teatro fa l’arte del cinema.

Il sindaco del Rione Sanità, (Mario Martone, 2019), è la trasposizione cinematografica della commedia di Eduardo De Filippo, già portata nei teatri dallo stesso regista. Insomma, una storia che ricalca la rappresentazione teatrale e che si avvale di un cast di attori che incarnano perfettamente i ruoli che sono chiamati a interpretare Don Antonio Barracano…

Dove la terra trema: un dramma senza lacrime.

Dove la terra trema, (Netflix, 2019), titolo originale Earthquake bird, è un film diretto da Ridley Scott, ispirato al libro di Susanna Jones, dal titolo omonimo, tradotto in più di venti paesi. Un thriller psicologico che è molto diverso da quello che ci si aspetta. Una storia, raccontata attraverso i ricordi di Lucy Fly, la…

Le ragazze di Wall Street: più spazio alle donne.

Le ragazze di Wall Street, (Lorene Scafaria, 2019), riprende la storia di un gruppo di spogliarelliste che organizzarono una truffa ai danni dei broker di Wall Street responsabili della crisi finanziaria del 2008. Indi si tratta di una storia vera che nel film è rappresentata da Ramona, (Jennifer Lopez), che si mette a capo di…

Disincanto: una fiaba che fa ridere, ma non convince.

Disincanto, (2019), è la nuova serie di Matt Groening, il creatore dei Simpson, in onda su Netflix. Una serie che ha avuto un discreto successo nella prima stagione, ma che è passata quasi inosservata nella seconda. Si basa sulla caratterizzazione di tutta una serie di personaggi molto tipici e caratteristici di contesti specifici come l’adolescente ribelle, il…